CALEIDOSCOPIO E LA CASA DEL CINEMA – Rassegna di proiezioni gratuite a Villa Borghese

Gli eventi della prima settimana di luglio

CALEIDOSCOPIO, la rassegna di proiezioni gratuite alla Casa del Cinema – Teatro all’Aperto Ettore Scola – Sala Deluxe, a Villa Borghese, entra nel vivo nella serata di oggi, lunedì 1° luglio.

Caleidoscopio offre cinema da tutto il mondo, con ben 6 festival internazionali e rassegne dedicate.

 “Age&Scarpelli – La strana coppia”

Nel periodo, dal 1° luglio al 9 settembre prossimo, ogni lunedì, martedì e venerdì, l’attenzione è rivolta al racconto del nostro Paese, di ieri e di oggi,  attraverso il cinema e la televisione italiana

Ogni lunedì, in collaborazione con la Cineteca Nazionale, la serata sarà dedicata ai celebri sceneggiatori: Age e Scarpelli.

Il martedì vedrà protagonista il noto regista cinematografico Carlo Mazzacurati e, per ricordarlo, saranno proiettati tutti i film diretti dall’autore padovano.

A completare il racconto del nostro Paese, l’appuntamento del venerdì regala una serata dedicata alla fiction d’autore: due le serie in programma. Saverio Costanzo porta in dono L’amica geniale dal romanzo di Elena Ferrante, a partire da venerdì 19 luglio; Gianluca Tavarelli firma Non mentire, a partire dal 16 agosto, con Greta Scarano e Alessandro Preziosi. A introdurre l’autentica novità di Caleidoscopio 2019 che porta la serialità tv al centro del suo programma, il documentario-inchiesta di Giacomo Durzi Ferrante Forever sul mistero dell’autrice di L’amica geniale, in programma venerdì 5 luglio.

Il mercoledì e il sabato, un omaggio alla BIM, casa di distribuzione sul mercato, fondata da Valerio De Paolis, già da 35 anni e artefice di successi nazionali e internazionali, che racchiudono una parte della storia recente del cinema di tutto il mondo.

Il giovedì è dedicato a Spazio 2019. Una rassegna di  otto film che percorrono la narrazione spaziale dei nostri tempi, partendo dall’anniversario del primo viaggio sulla Luna. Le proiezioni saranno curate e introdotte da esperti; al termine del film l’inquadratura si sposterà verso il cielo stellato, con osservazioni al telescopio guidate dagli astronomi.

Domenica – Film Opera. L’ultima serata della settimana romana è dedicata ai grandi appassionati dell’opera lirica; un’occasione per assistere ad uno spettacolo collettivo in compagnia di artisti come Scola e Rosy. Losey e Branagh, Martone ed Emma Dante. La “Boheme” diretta da Scola, “Falstaff” da Martone, “Aida” da Bolognini ed altri ancora.

Tra gli eventi speciali, in corso di realizzazione,  il 4 luglio, un omaggio a Cesare Zavattini, a 30 anni dalla sua scomparsa, per festeggiare la III edizione del premio che gli è stato dedicato. Un altro evento speciale, lunedì 9 settembre, alle ore 19.30: CinemArena. Il cinema va in Africa. L’Africa va al cinema. Il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, l’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo e l’Organizzazione Internazionale per le Migrazioni presentano i docufilm realizzati nell’ambito della campagna informativa sulle migrazioni irregolari condotta da CinemArena in Senegal, Costa d’Avorio, Nigeria, Guinea e Gambia.

Di seguito, anche le date dei Festival ancora da realizzare, tra luglio e settembre:

11–14 Luglio: ROMAFRICA FILM FESTIVAL – Quinta edizione. Rassegna cinematografica di film africani per far conoscere l’Africa attraverso il grande schermo. Prevista la presenza di registi e attori.

31 Agosto: ROMA  INDEPENDENT CINEMA FESTIVAL – Seconda edizione. Festival dedicato ai filmmaker indipendenti. I film saranno proiettati in inglese o con sottotitoli in inglese.

5–8  Settembre: AGENDA BRASIL. Festival Internazionale di Cinema Brasiliano –  Mostra annuale di cinema e cultura del Brasile, che torna a Roma per la seconda volta per promuovere il cinema brasiliano, presentando una selezione rappresentativa della sua recente produzione.

La stagione estiva della Casa del Cinema prevede un’offerta di 86 serate gratuite a cielo aperto dedicate alla cinematografia italiana e internazionale nel Teatro all’aperto Ettore Scola nel suggestivo scenario di Villa Borghese. Dal 16 giugno al 9 settembre, con la consueta formula di una rassegna per ogni giorno della settimana, il cinema si racconterà, aprendo un’arena e una sala e ospitando 300 spettatori a sera. Stelle internazionali al centro dei Festival mondiali di cinema soprattutto dell’Est europeo: da quello georgiano a quello bulgaro, passando dell’Azerbaigian; poi, quello africano ed anche brasiliano. Il Festival delle Letterature InternazionaliMassenzio 77”, dedicato al cinema epico, si è già svolto in 4 serate, dal 23 al 26 giugno scorso.

La rassegna Caleidoscopio questa settimana (1 – 7 luglio).

“Age&Scarpelli – La strana coppia”

“Age & Scarpelli – La Strana Coppia”- in collaborazione con: CSC- Cineteca Nazionale. 

La Cineteca Nazionale rende omaggio alla coppia di sceneggiatori: Age e Scarpelli, celebrando il centenario della loro nascita: Agenore Incrocci e Furio Scarpelli. Autori di una serie di capolavori nel panorama della filmografia italiana (alcuni dei quali proposti in questa rassegna), nei quali è racchiusa la storia del costume italico del Novecento, accendendo un faro ironico su vizi e virtù di un popolo che si trasforma, in presenza di una macchina da presa, rivelando, peraltro, i tratti di una maschera immutabile, tragicamente comici o comicamente tragici. I film sceneggiati dalla coppia Age e Scarpelli si riconoscono a distanza di tempo, grazie allo stile, all’elaborazione narrativa frutto di un’intensa e profonda riflessione, più che semplici film, vere e proprie opere consegnate alle storia, da Tutti a casa a L’armata Brancaleone, da I soliti ignoti a C’eravamo tanto amati.

Lunedì 1 luglio, il primo appuntamento è un autentico e raro omaggio ai luoghi della Casa del Cinema: Villa Borghese di Gianni Franciolini (1953) con Vittorio De Sica, Anna Magnani, Eduardo De Filippo, Giovanna Ralli. A seguire un incontro con Age&Scarpelli, firmato da Paolo Virzì nel 2011.

A Carlo Mazzacurati è dedicato il martedì di Caleidoscopio, con la riproposta integrale dei suoi lungometraggi. Regista poetico e ironico, scomparso giovanissimo nel gennaio del 2014, ha filmato un’Italia in piena trasformazione antropologica, annunciando molti dei mutamenti e delle contraddizioni con cui oggi facciamo i conti, dal raro Un’altra vita con Silvio Orlando e Claudio Amendola, a Il toro con Diego Abatantuono, da Vesna va veloce  con Antonio Albanese a A cavallo della tigre, con Paola Cortellesi, a La giusta distanza con Fabrizio Bentivoglio e Valentina Lodovini.

Martedì 2 luglio, per introdurre il suo film d’esordio, Notte italiana (1987) con Marco Messeri,  ci saranno la moglie e la figlia di Carlo Emilia  insieme ad amici e collaboratori come lo sceneggiatore Franco Bernini.

A seguire, un omaggio alla BIM, durante le serate di mercoledì e sabato, casa di distribuzione, fondata da Valerio De Paolis, 35 anni fa, artefice di successi nazionali e internazionali.

Il 4 luglio, si darà avvio alla Rassegna Spazio 2019, passando attraverso escursioni e visioni astrofisiche, organizzate dal Planetario di Roma, in collaborazione con l’Istituto di Astrofisica. In collaborazione con: Astronomi del Planetario di Roma e Istituto nazionale di Astrofisica. Una serata all’insegna della scienza.

Tra gli eventi speciali, il 4 luglio, un omaggio a Cesare Zavattini, a 30 anni dalla sua scomparsa, per festeggiare la III edizione del premio che gli è stato dedicato. Cerimonia di premiazione e proiezione nella Sala Deluxe, ore 19.30. A seguire, alle 21.00, Il Fumetto si fa cinema: Saturno contro la Terra, proiezione dei primi due episodi della prima space opera a fumetti ideata da Cesare Zavattini, oggi resa film.

La grande fiction d’autore ci sarà venerdì 5 luglio, con il documentario-inchiesta di Giacomo Durzi Ferrante Forever sul mistero dell’autrice di L’amica geniale.

La Boheme – Film Opera chiuderà la settimana, domenica sera.

Il programma può subire variazioni.

Si consiglia di visitare il sito

CASA DEL CINEMA

Spazio culturale di Roma Capitale – Assessorato alla Crescita culturale

Gestione Zètema Progetto Cultura

Direzione Giorgio Gosetti

in collaborazione con Rai Cinema e 01 Distribution

Indirizzo della Casa del Cinema (Teatro all’Aperto Ettore Scola – Sala Deluxe)

Largo Marcello Mastroianni, 1 – 00197 Roma

(a 50 metri da Porta Pinciana e da Via Veneto)

Info 060608

Ingresso libero consentito fino ad esaurimento posti

In caso di pioggia le proiezioni previste al Teatro all’aperto si terranno nella Sala Deluxe.

Accessibilità: ogni spazio, sia interno che esterno della Casa del Cinema, è accessibile ai disabili.

Fonte per informazioni e foto: Zètema Progetto Cultura