CIRCO MAXIMO EXPERIENCE: La storia del Circo Massimo rivive attraverso la realtà aumentata e virtuale

CIRCO MASSIMO EXPERIENCE è un viaggio nel tempo e fornisce una nuova prospettiva del passato; tutte le fasi storiche del Circo Massimo si potranno vedere, per la prima volta, mediante l’uso di appositi visori.

Circo Maximo Experience (3)

CIRCO MASSIMO EXPERIENCE è un progetto innovativo che prevede un percorso di visita immersiva basato su tecnologie interattive di visualizzazione; ciò avviene mediante l’uso di appositi visori, per la realtà virtuale e aumentata in modalità stereoscopica. Si potrà scoprire il Circo Massimo, immergendosi totalmente nella sua storia con la visione in 3D, in tre dimensioni, delle ricostruzioni architettoniche e paesaggistiche entro uno spazio molto ampio, dalla lunghezza di 600 metri e la larghezza di 140 metri – durante i diversi periodi storici: dalle origini della costruzione in legno, ai fasti dell’età imperiale e dal medioevo fino ai primi decenni del ‘900. La narrazione in lingua italiana è stata affidata alle voci degli attori Claudio Santamaria e Iaia Forte. Il percorso itinerante, della durata di circa 40 minuti, è disponibile anche in inglese, francese, tedesco, spagnolo e russo.

Circo Maximo Experience (2)

Il progetto, a disposizione del pubblico dal 23 maggio, durante gli orari di apertura del Circo Massimo è promosso da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, organizzato da Zètema Progetto Cultura e realizzato da GS NET Italia e Inglobe Technologies.

Con Circo Maximo Experience sono diventati tre i progetti di valorizzazione del patrimonio archeologico attraverso esperienze immersive e multimediali, assieme a Viaggi nell’antica Roma, con il Foro di Augusto del 2014 e il Foro di Cesare del 2015, e al racconto in realtà aumentata e virtuale L’Ara com’era partito nel 2016 al Museo dell’Ara Pacis; progetti promossi da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali e realizzati con la collaborazione di Zètema Progetto Cultura

Circo Maximo Experience (7)

Alcuni dati

7 epoche storiche analizzate, per oltre 2000 anni di storia.

3 versioni del Circo modellate: il Circo è stato ricostruito attraverso le sue principali fasi storiche: Età Arcaica e repubblicana, il Circo di Età Imperiale, medioevale e industriale, giungendo fino alla seconda guerra mondiale.

Oltre 40 minuti la durata totale del percorso: i contenuti sono stati strutturati in una narrazione che va dai 40 agli 80 minuti.

8 colonne sonore originali a supporto dei contenuti visivi.

Risultano più di 1800 gli elementi 3D realizzati, oltre 250mila le linee di codice che gestiscono i diversi aspetti, dalla localizzazione alla visualizzazione dei contenuti; ed ancora, oltre 2 miliardi di poligoni dei modelli delle ricostruzioni, riuscendo ad elaborare agevolmente una enorme mole di dati.

I visori

Circo Maximo Experience (20)

Vengono utilizzati visori di tipo Zeiss VR One Plus accoppiati con smartphone di tipo iPhone e sistemi auricolari stereofonici. Le ricostruzioni del sito, realizzate con accuratezza scientifica, sono state opportunamente calibrate per funzionare in tempo reale su un dispositivo mobile, consentendo un immediato e accurato allineamento dei modelli 3D al contesto di riferimento.

Cosa si può vedere

Il percorso di visita è itinerante e articolato in 8 tappe. L’esperienza immersiva inizia con la presentazione della Valle Murcia, l’area situata tra il colle Palatino e il colle Aventino, dove ha avuto luogo il famoso Ratto delle Sabine. Le 8 tappe vedono all’inizio la Valle Murcia e le origini del Circo, e a seguire, il Circo da Giulio Cesare a Traiano, il Circo in età imperiale e la Cavéa, l’Arco di Tito, le Botteghe (tabernae), il Circo in età medievale e moderna e, infine, Un giorno al Circo, una emozionante corsa di quadrighe tra urla di incitamento del pubblico e capovolgimenti di carri. Il Circo era un monumento unico nel suo genere, un’immensa macchina scenica a disposizione degli spettatori che in origine vi prendevano posto in settori differenziati sulla base della classe sociale di appartenenza.

Circo Maximo Experience (11)

Tra le altre ricostruzioni architettoniche e paesaggistiche sarà possibile passeggiare nel Circo e tra le botteghe del tempo; e raggiungere l’imponente Arco di Tito – dedicato nell’81 d.C. all’imperatore Flavio per celebrare la conquista di Gerusalemme del 70 d.C. – alto circa venti metri e all’epoca sormontato da una grande quadriga bronzea guidata dall’imperatore, simbolo di trionfo e vittoria; si vedrà la sua ricostruzione in realtà aumentata e in scala reale e molto altro ancora.

Informazioni

Circo Maximo Experience

Ingresso da viale Aventino, Roma

Orari

Tutti i giorni 9.30 – 19.00 ora legale; 9.30 – 16.30 ora solare;

24 e 31 dicembre: 9.30 – 14.00.

Ultimo ingresso fino a un’ora prima dell’orario di chiusura.

Chiuso il lunedì, 25 dicembre, 1 gennaio, 1 maggio.

In caso di pioggia non sarà possibile fruire dell’esperienza multimediale.

Durata
Circa 40 minuti

L’ingresso è gratuito per i possessori di MIC card

Per maggiori informazioni

http://www.circomaximoexperience.it/

Call center 060608 (tutti i giorni ore 9.00-19.00)

Per il depliant multilingue

Note

Accessibilità: L’esperienza è fruibile anche dalle persone con disabilità motoria.

Minori: L’utilizzo dei visori da parte di persone di età inferiore ai 13 anni è consentito solo con liberatoria firmata dai genitori.

Per informazioni e foto: Zètema Progetto Cultura