Ospedale Pediatrico Bambino Gesù – Fondazione ANIA: Guida sulla sicurezza dei bambini in auto

Ospedale Pediatrico Bambino Gesù e Fondazione ANIA, insieme per promuovere sicurezza e prevenzione dei bambini in viaggio.

In Italia, nel 2017, sono state complessivamente 3.378 le vittime della strada e di queste, 43 sono risultati minori da 0 a 14 anni, secondo i dati ACI – ISTAT elaborati dalla Fondazione ANIA – Associazione Nazionale fra le Imprese Assicuratrici. La maggior parte degli incidenti è avvenuta in città e benché su tratti brevi e a velocità moderata, gli incidenti hanno avuto conseguenze drammatiche, poiché – come dicono gli esperti – si ha la cattiva abitudine di tenere i bambini in braccio, anziché posizionarli sul seggiolino, sottovalutando gli effetti di un’eventuale onda d’urto dovuta ad un impatto, anche a bassa velocità.

Da questa collaborazione è nato il nuovo numero del magazine multimediale A scuola di salute*: la sicurezza dei bambini in auto, con i consigli degli specialisti, per prevenire gli incidenti e usare in modo corretto cinture e seggiolini rigorosamente omologati, per la sicurezza in auto dei più piccoli, obbligatori per legge sino ai 12 anni o ai 150 centimetri di altezza. I sistemi di ritenuta, seggiolini, adattatori e cinture infatti riducono del 70 percento il rischio di perdere la vita durante gli incidenti.

OPBG – Fondazione ANIA: Infografica mal d’auto.

Una guida con informazioni sui sistemi di ritenuta e modelli concreti di prevenzione, norme da rispettare e sanzioni, perché sono i più piccoli a correre rischi maggiori nel caso di incidenti stradali, per via della loro maggiore fragilità fisica, scarsa resistenza muscolare, delicatezza degli organi e minore capacità di reagire velocemente per proteggersi. Nel magazine, anche i consigli dei medici per prevenire il mal d’auto, disturbo che colpisce circa il 30 percento dei bambini durante un viaggio. E tra le novità, che diventeranno obbligatorie, l’installazione dei sensori anti-abbandono da applicare ai seggiolini auto dei bambini, per contrastare il fenomeno dell’amnesia dissociativa legata allo stress ed evitare quindi, di dimenticare i minori in auto.

“Mai più bambini vittime della strada” è l’impegno dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù e della Fondazione ANIA e come hanno spiegato le presidenti delle due istituzioni, Mariella Enoc, Presidente dell’Ospedale Bambino Gesù e Maria Bianca Farina presidente di Ania: “L’obiettivo che ci ha spinti a lavorare insieme nasce proprio dall’idea che la prevenzione sia il modo migliore per garantire la sicurezza in automobile dei più piccoli. E la produzione di informazioni chiare e verificate è il primo passo per rendere la prevenzione una pratica comune per tutti i genitori”.

*A scuola di salute: ogni mese i consigli degli specialisti del Bambino Gesù sui vaccini, febbre, alimentazione, sport e tanto altro. Si propone di informare genitori e insegnanti, con un linguaggio semplice, sui temi di base della pediatria.

Per approfondimenti: Maggio 2019 – Guida sulla sicurezza dei bambini in auto

Infografica: Mal d’auto – 7 regole base per prevenire il mal d’auto.

Fonte per informazioni e infografica: Ospedale Pediatrico Bambino Gesù – IRCCS