VINITALY 53° Edizione del Salone Internazionale del vino e in città “Vinitaly and the City”

Gli appuntamenti a Verona fino al 10 aprile 2019

Vinitaly 2019 si terrà alla Fiera di Verona dal 7 al 10 aprile ma i festeggiamenti all’insegna del vino e dello spettacolo sono già iniziati ieri, 5 aprile, con “Vinitaly and the City”, nelle piazze principali della città e dureranno 4 giorni.

©Veronafiere_FotoEnnevi_Vinitaly_009

Tra gli eventi in calendario, per Vinitaly 2019, domenica 7 aprile alle ore 10.30 (Auditorium Verdi, Palaexpo), l’inaugurazione ufficiale di Vinitaly 2019.

Alla cerimonia inaugurale partecipano Maria Elisabetta Alberti Casellati, presidente del Senato, Maurizio Danese, presidente di Veronafiere, Federico Sboarina, sindaco di Verona, Manuel Scalzotto, presidente della Provincia di Verona, Luca Zaia, presidente della Regione del Veneto, Phil Hogan, commissario europeo per l’Agricoltura e lo Sviluppo rurale, Gian Marco Centinaio, ministro delle Politiche agricole alimentari forestali e del Turismo, Matteo Salvini, vicepresidente del Consiglio dei ministri e ministro dell’Interno. 

Nel pomeriggio, alle ore 15, è in programma la visita in fiera del presidente del Consiglio dei ministri, Giuseppe Conte.

Fra le presenze istituzionali europee, domani sarà in fiera anche il vicepresidente della Commissione agricoltura del Parlamento europeo, Paolo De Castro.

Lunedì 8 aprile è atteso il vicepresidente del Consiglio e ministro dello Sviluppo Economico, Luigi Di Maio; nel pomeriggio di martedì 9 sarà presente il presidente del Parlamento europeo, Antonio Tajani.

Durante l’inaugurazione di domani, 7 aprile, verrà presentata la ricerca “Mercato Italia: numeri e tendenze, gli italiani e il vino”, a cura di Denis Pantini e realizzata dall’Osservatorio Vinitaly-Nomisma Wine Monitor; e a seguire, il talk show condotto da Bruno Vespa “Il futuro del vino, il Vinitaly del futuro”. Al termine del talk, gli interventi degli ospiti istituzionali.

©Veronafiere_FotoEnnevi_Vinitaly_010

Al Vinitaly sono previsti oltre 120mila arrivi da più di 140 nazioni, sono 4600 gli espositori provenienti da 35 nazioni, in crescita gli espositori stranieri; e gli spazi espositivi sono 100mila metri quadrati netti. 

Vinitaly è innovazione, internazionalizzazione e digitalizzazione.

Vinitaly non dura solo 4 giorni l’anno ma tutto l’anno, grazie ad una community interattiva al quale partecipano utenti di 190 nazioni e sono tanti gli eventi organizzati oltre confine e distribuiti su tutto l’arco dell’anno. 

Veronafiere ha investito finora oltre 5 milioni di euro su alcuni strumenti nell’ambito della digital transformation: dalla app dedicata alla directory, fino al debutto della geolocalizzazione nei padiglioni. Vinitaly Directory Official Catalogue & Business Guide da quest’anno prosegue nel progetto di ampliamento delle lingue (da tre a nove) – italiano, inglese, cinese – per arrivare a coprire anche francese, tedesco, spagnolo, russo, giapponese e portoghese – con l’obiettivo di facilitare la ricerca da parte dei buyer, sia di aziende che di vini, durante tutto l’anno.

Nel 2018 Vinitaly ha registrato la presenza di 4.461 espositori da 35 Paesi, su una superficie netta di 95.449 metri quadrati.

Gli operatori professionali presenti nell’ultima edizione sono stati 128 mila di cui 32 mila top buyer esteri provenienti da 143 paesi.  

Quest’anno, in collaborazione con ICE Agenzia e con la rete di delegati di Veronafiere in 60 nazioni, è stata ulteriormente potenziata l’attività di incoming selezionando e invitando top buyer da 50 nazioni di 5 continenti. Con i cinque continenti rappresentati si conferma duplice l’attenzione della rassegna veronese sia ai mercati storici, sia verso nuove aree dove il consumo di vino sta diventando sempre più una tendenza.

Contemporaneamente a Vinitaly 2019 si svolgono Enolitech, salone internazionale delle tecnologie applicate alla filiera del vino, dell’olio e della birra e Vinitaly Design, caratterizzato da tutti quei prodotti ed accessori che completano l’offerta legata alla promozione del vino, all’esperienza sensoriale e all’accoglienza: oggettistica per la degustazione e il servizio, arredi e packaging.

In contemporanea si tiene anche Sol&Agrifood, rassegna internazionale dell’agroalimentare di qualità. Sol&Agrifood sarà inaugurata ufficialmente lunedì 8 aprile alle ore 10.30 dal sottosegretario del Mipaaft, Alessandra Pesce, dopo il talk “Conquistare il consumatore. L’esperienza femminile nel mondo dell’eccellenza agroalimentare italiana” nel quale sarà presentato lo studio Sol&Agrifood-Nomisma sul “profilo del consumatore italiano di prodotti di qualità”.

Calendario eventi (QUI)

Foto eventi e artisti: Stefania Berlasso

Vinitaly and the City

Dal 5 all’8 aprile è in calendario, inoltre, il fuori salone Vinitaly and the City, il fuorisalone del vino destinato al segmento consumer, con programmi ed iniziative mirate alla diffusione della cultura del vino, del bere moderato e consapevole.

Vinitaly – business in fiera, wine lover in città

La formula di Vinitaly – business in fiera, wine lover in città – sta registrando il gradimento delle aziende, confermato dal sold out degli spazi già nel mese di novembre scorso, nonostante un incremento degli spazi a disposizione.

Il fuori salone Vinitaly and the City è stato potenziato e arricchito di iniziative (5-8 aprile), con ingresso gratuito e acquisto di token per le degustazioni.

Vinitaly and the City nel 2018 ha portato nel centro storico della città in riva all’Adige oltre 60mila wine lover.

L’iniziativa coinvolge le zone più belle di Verona, con degustazione di vini italiani e internazionali, food truck con piatti gourmet e un programma culturale e di show, con concerti, incontri e visite guidate nei luoghi più suggestivi della città.

3 zone convolte e tanti eventi (gli eventi)

Zona 1: Piazza dei Signori, Loggia di Fra’ Giocondo, Loggia Antica, Cortile Mercato Vecchio (spettacoli) e Torre dei Lamberti.

Zona 2: Fontana dell’Arsenale, con i suoi spettacoli ed eventi speciali

Zona 3: Piazza San Zeno, con i suoi spettacoli ed eventi speciali

Decumano del vino a metà strada tra la zona 1 e la zona 2.

Nella zona del vecchio Arsenale asburgico è possibile trovare bollicine e grandi rossi italiani, oltre ai food truck dello street food gourmet; presente anche il palco per gli spettacoli. In Piazza dei Signori si punta su una selezione di vini rossi italiani, che accompagnano i piatti dello street food gourmet. Lo spettacolo Grapes of light, uno speciale show di video mapping con effetti 3D, è la novità assoluta di questa edizione; già nella serata di ieri, ha animato la facciata della Loggia di Fra’ Giocondo, con uno show in 3D dinamico e innovativo, che si terrà per tutte le serate della manifestazione, alle 20.45, 22.45 e 23.45. Nel Cortile del Tribunale, invece, sono i vini del Veneto ad essere protagonisti assoluti. In Piazza San Zeno dominano le atmosfere rock, folk e pop, degli spettacoli abbinate ad una proposta di oltre 150 etichette di vini bianchi e rosé che accompagnano lo street food gourmet. A Palazzo Carli, luogo storico dove venne firmata l’annessione del Veneto all’Italia, degustazione di 80 vini sostenibili, prodotti in vigne dove l’uso della chimica è ridotto al minimo se non bandito, creati in cantine attente al risparmio energetico e all’economia circolare.

Ospiti dei numerosi eventi

Pif, Joe Bastianich, Negrita, Le Vibrazioni, Damiano Carrara, Fabiola di Radio 105, Irama, Elodie, Paolo Cevoli, Frankie hi-nrg mc dj set, Tricarico, Paolo Hendel, Patrizio Roversi, Fede e Tinto di Decanter, Bengi & the Swingredients, Kelly Joyce con DeCanto Project, Nick the Nightfly Quintet e molti altri ospiti per la quattro giorni del format.

Vino e teatro

Rapporto tra vino e convivialità nelle opere di Shakespeare. Un tour enogastronomico per Verona inizia proprio dalla piazzetta di fronte a Palazzo Carli, per arrivare fino in Piazza San Zeno, una passeggiata teatrale alla scoperta di angoli e legami nascosti di Verona sulle orme del Bardo. (La partecipazione è gratuita previa iscrizione).

Giorni e orario

Venerdì 5 aprile ore 17-24 – Sabato 6 aprile ore 11-24 – Domenica 7 aprile ore 11-24 – Lunedì 8 aprile ore 17-24.

Vinitaly – Condizioni d’ingresso e “accessibilità” per invalidità (QUI)

L’ingresso al Salone, come da regolamento, è consentito esclusivamente agli operatori specializzati e maggiorenni, previa registrazione e acquisto del biglietto. L’ingresso alle Manifestazioni è riservato agli operatori che appartengono alle seguenti categorie: GDO, grossisti import-export, rivenditori food, bar, ristoranti, hotel, catering, enoteche, wine bar, sommelier, enotecnici, produttori di enotecnologie, produttori di olio e vino, stampa specializzata, autorità e istituzioni.

L’orario di apertura Manifestazioni sarà dalla domenica al mercoledì dalle ore 9:30 alle ore 18:00, con accesso consentito dalla domenica al martedì sino alle ore 17:00 e nella giornata di mercoledì 10 aprile prossimo sino alle ore 16:00.

Per raggiungere la Fiera di Verona

Viabilità e parcheggio

Accessibilità al Vinitaly

Ingressi con tornelli dedicati. Bagni appositi e ristoranti a piano terra o raggiungibili con ascensori.

Per le informazioni su Vinitaly il sito: https://www.vinitaly.com/it

Per le informazioni su Vinitaly and the City il sito: https://www.vinitalyandthecity.com/it/home-2019/

Fonte per informazioni: Veronafiere e siti Vinitaly e Vinitaly and City

Foto Vinitaly: Foto ENNEVI – VERONAFIERE

Foto Vinitaly and the City: Foto eventi e artisti – Stefania Berlasso