Festival Internazionale dello Street Food 2019 – 3^ edizione

A Rieti si mangia passeggiando, dal 29 al 31 marzo

Terza edizione e terzo appuntamento nel Lazio per il Festival Internazionale dello Street Food 2019.

Ristoranti su ruote che girano l’Italia, preparando piatti tipici italiani e internazionali, con prodotti di qualità italiani ed esteri. Questo ed altro, per la terza edizione del Festival Internazionale dello Street Food, accompagnata da appuntamenti musicali di vario genere.

L’ideatore della manifestazione è Alfredo Orofino, un imprenditore interessato a portare nelle piazze, all’aria aperta, piatti dal gusto e sapore di varie nazionalità, senza doversi allontanare da casa, sul proprio territorio. Orofino è passato in poco tempo dal mercato locale a quello nazionale, creando un circuito in continua espansione.

“(…) il palato è esigente non ci si ferma solo ai sapori tradizionali, un buon viaggio che si rispetti ci deve far spaziare almeno con il gusto anche verso altre parti del mondo – ha commentato Orofino – Vogliamo far conoscere una nuova ristorazione, una ristorazione mobile, realizzata solo ed esclusivamente con cibi che puntano alla qualità senza tralasciare il buon bere, l’accoglienza e l’aggregazione tra culture”.

Dal 2017 ad oggi, un percorso gastronomico con tappe in tutta Italia

Si contano 4 milioni di persone nelle prime due edizioni 2017 – 2018, spaziando per l’intera penisola e anche quest’anno l’ottimismo non si è fatto attendere, con le due tappe di Roma andate sold out; la prima a Piazzale della Radio, dal 15 al 17 marzo e l’altra, a Piazza San Giovanni Bosco, dal 22 al 24 marzo. Sono stati 400mila i partecipanti totali delle due tappe, tra romani e turisti; la scelta di organizzare a Roma un doppio appuntamento, dopo l’affluenza dell’unica tappa romana nei due anni precedenti, è stata vista con piacere dagli amanti della gastronomia, anche internazionale, presenti nella capitale nei giorni del Festival.

Oltre 40 Chef per International Street Food 2019

International Street Food 2019 ha come protagonisti oltre 40 Chef, pronti a svolgere il loro lavoro in strada, anziché negli abituali laboratori, ma conservando immutata la passione per la buona cucina, realizzata con ingredienti di qualità.

Il circuito del 2019 inoltre, vuole ampliare l’interesse verso cucine più ricercate come quella australiana con il canguro, il coccodrillo, la zebra, l’emu in padella e nel panino, quelle provenienti dai Balcani con il kulak, la tolumba o il sultan jash e tante altre che arricchiranno i gusti e i sapori del Festival.

Nei prossimi giorni il tour del “cibo da strada” con le sue specialità raggiungerà la capitale Sabina

Da venerdi 29 a domenica 31 marzo a Rieti, in piazza Mazzini, si terrà la terza tappa del Festival Internazionale dello Street Food 2019 e come da consuetudine chef qualificati prepareranno “cibo da strada”, secondo ricette originali, utilizzando prodotti di qualità.

Street food pugliese con la “bombetta di Alberobello”, laziale con la “Puccia Pontina”, “la porchetta di Ariccia” e la cucina romana; napoletano “con la pizza fritta di Napoli” e le sfogliatelle, ed inoltre, tipicità genovesi, toscane, siciliane ma anche internazionali, come il banco irlandese, la “Paella” spagnola, la cucina Bavarese, la cucina argentina e tanti altri uniti ad una serie di birrifici artigianali.

Al Festival dello Street Food a Rieti anche spettacolo e intrattenimento

Venerdì 29 marzo dalle 21.00 in programma l’evento “SILENT PARTY” – una discoteca silenziosa: tre DJ con programmazioni diverse, si esibiranno permettendo al pubblico di ascoltare in cuffia la musica preferita. Un modo per divertirsi, senza inquinamento acustico e disturbo della quiete pubblica.

Sabato 30 dalle 21.00 musica e balli brasiliani con Marcelo Ferreira e la banda Tamborimbao, direttamente dal carnevale di Salvador de Bahia. Parteciperà il gruppo internazionale di Capoeira Topazio, con musica e ritmo coinvolgenti.

Domenica 31 dalle 19 concerto degli “UKUS IN FABULA” la band composta da Daniel Dencs, Gabriele Proietti e Cristiano Riccardi, che cantano e suonano con l’ukulele, alternando musica tradizionale e classica a quella delle rock band.

Il circuito del 2019 coinvolgerà un maggior numero di città italiane, da marzo ad ottobre

Dopo il mese di Marzo con Roma e Rieti, ad Aprile Ivrea, Gorizia, Napoli e Como; nel mese di Maggio  Milano, Pescara, Cosenza e Busseto; a Giugno Vasto, Latina, Nettuno, Lucca e Formia.

A Luglio Falconara Marittima, Trieste, Silvi Marina e Sabaudia; in Agosto Reggio Calabria e Ostia; a  Settembre Ostia e Frosinone, per poi concludersi nel mese di ottobre prossimo.

Appuntamento a Rieti 29/30/31 marzo 2019 – Piazza Mazzini

Orari: venerdì dalle ore 18.00 alle 24.00

sabato e domenica dalle ore 12.30 fino alle 24.00  

Per informazioni e foto: Carola Assumma Comunicazione