In mostra il genio di Leonardo

Tra disegni, immagini virtuali e macchine interattive

A Roma, nelle sale sotterranee del Palazzo della Cancelleria è allestita la mostra Leonardo da Vinci. Il Genio e le Invenzioni – Le Grandi Macchine Interattive.

In esposizione le macchine realizzate sulla base dei disegni, frutto di studi e progetti dei congegni meccanici ed una gran quantità di appunti – i codici Vinciani – che, con dovizia di particolari, hanno consentito la costruzione finora di 65 macchine interattive in legno, frutto di sofisticate tecnologie e abilità umane.

La mostra sottolinea la natura riflessiva di Leonardo ed il suo genio, vero e proprio “dono di Dio”, come lo definì il Vasari, che gli consentì di esplorare ogni settore delle scienze della sua epoca, scoprendo metodi nuovi per invenzioni e congegni meccanici, molti dei quali, si sono andati concretizzando e perfezionando in tempi successivi.

Nello specifico, si possono guardare alcune creazioni come il paracadute, grazie al quale lanciarsi da varie altezze senza rischiare la propria vita, i galleggianti realizzati con otri di pelle contenenti aria; la cosiddetta vite di Archimede, utile ancora oggi per il prelievo dell’acqua, la bonifica delle paludi e per la creazione di fontane e giochi d’acqua. E tra gli strumenti bellici, il rivoluzionario carro armato da scoprire toccandolo.In aggiunta anche un sistema di immagini virtuali, riprodotte tramite nove ologrammi, Da Vinci New Dimension, un programma che vuole essere un modo per avvicinare le scoperte di Leonardo alla realtà attuale, intrisa di tecnologia; vengono presentati gli studi sul volo, la guerra, l’ingegneria, la pittura e non solo, altri svelano lo studio ed i misteri che si nascondono dietro alcuni dei suoi dipinti più conosciuti. In quattro teche, sono contenute rappresentazioni tridimensionali che offrono allo spettatore l’illusione di un oggetto presente fisicamente in 3D, consentendo un’intensa esperienza percettiva sensoriale; inoltre, l’animazione delle macchine consente di illustrare in maniera particolareggiata il loro funzionamento, catapultando il pubblico ai tempi del grande Genio.

Nello spazio di circa un mese, il materiale in mostra raccolto finora, oltre agli ologrammi, vedrà l’inserimento della realtà aumentata; sarà dunque, ancor più ricca l’esposizione nell’antico Palazzo della Cancelleria; edificio di particolare valore storico, costruito tra il 1485 ed il 1513, ospitante anche un Sepolcro del 43 a.C. appartenente ad Aulo Irzio, luogotenente di Cesare, che immerso nelle acque, attraversa l’intero Campo Marzio, giungendo fino al Tevere.

Direttore della mostra: Augusto Biagi.

Indirizzo: Piazza della Cancelleria, 1

Tutti in giorni con orario: 9.30 – 19.30

Per maggiori informazioni, il sito: www.mostradileonardo.com

e-mail: info@mostradileonardo.com

Tel. 06.69887616

Informazioni e foto: Mostra di Leonardo (Direzione)