Matera si accende di luce

Avviato il progetto Lumen/Social Light

Durante la serata di ieri, 19 dicembre, la città di Matera ormai prossima alle celebrazioni per Matera Capitale Europea della Cultura 2019, che avranno inizio il 19 gennaio 2019, ha reinterpretato l’antica tradizione delle luminarie, illuminando il centro storico e l’antistante periferia con un nuovo tipo di illuminazione pubblica, mediante l’applicazione del progetto Lumen/Social Light ed il coinvolgimento dei cittadini.

AziMat

La comunità materana si è ritrovata al Casino Padula, sede della Open Desigh School, per dare l’avvio all’accensione di uno dei quindici AziMat, ossia i puntatori luminosi realizzati nello stile delle mappe digitali, su progetto della light designer Giovanna Bellini, con la collaborazione di alcune aziende meridionali e di circa duecento cittadini impegnatisi in attività di laboratorio. Al buon risultato dell’iniziativa stanno collaborando anche seimila materani addetti alla realizzazione delle bag-light, borse luminose da appendere sull’uscio della propria casa e da donare alla città, ravvivando spazi urbani poco frequentati e creando nuovi percorsi luminosi.

Bag-light

Ieri sera, sono state accese le prime bag-light delle oltre tremila in via di realizzazione, grazie al ritiro dell’apposita batteria presso il Casino Padula e la tenacia dei cittadini, impegnati a farsi luce.

L’accensione con la sua carica di energia, ha dato avvio alla serata di festa caratterizzata dalla proiezione di video mapping e da un piacevole momento enogastronomico tipico dell’inverno, a base di caldarroste, vin bruleé e di pettole, palline lievitate e fritte da mangiare salate o nella versione più golosa, cosparse di miele, dolci tipici del Natale pugliese.

Pian piano verranno accesi gli altri quattordici puntatori, tra centro e periferia urbana e si darà inizio ad una narrazione dei luoghi e delle persone, alla riscoperta della città che, grazie al sostegno di alcuni partner, potrà mostrarsi con una nuova veste, a cominciare dalla cerimonia inaugurale di gennaio 2019.

Panorama di Matera – ph. Luca Lancieri

E in occasione delle Festività natalizie e dell’arrivo del Nuovo Anno Vi segnaliamo:

La IX edizione del Presepe Vivente “Il Presepe della Perdonanza” – Matera per L’Aquila, realizzato nel caratteristico scenario dei Sassi di Matera. Il presepe nei Sassi è conosciuto a livello nazionale e internazionale tanto da essere entrato nel Guinness dei primati. Quest’anno si terrà tutti i weekend a partire dal fine settimana dell’Immacolata Concezione fino alla festa dell’Epifania.

 Per dare inizio al Nuovo Anno, Matera è stata scelta da RAI 1 come location per l’Anno che verrà; a distanza di due anni Rai 1 farà nuovamente tappa a Matera.

Fonte per informazioni e foto: Fondazione Matera Basilicata 2019